Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Calcio, Serie B: il Crotone fa l’impresa ad Avellino

Calcio, Serie B: il Crotone fa l’impresa ad Avellino

AVELLINO: Gomis, Pisacane, Ely, Chiosa, Petricciuolo, Filkor (46′ Soumarè), Konè, Arini (72′ Angeli), Zito (79′ Arrighini), Comi, Castaldo. A disp: Frattali, Fabbro, D’Angelo, Vergara, Schiavon, Pozzebon. All. Rastelli

CROTONE: Secco, Balasa, Claiton, Gigli, Ferrari, Dezi, Minotti (74′ Beleck), Salzano, Ciano (84′ Ricci), Torregrossa, Oduamadi (63′ Suciu). A disp: Concetti, Zampano, Martella, Berardocco, Padovan, Sprocati. All. Drago

Arbitro: Roca di Foggia

Marcatori: 7′ Ciano (C), 25′ Comi (A), 78′ Salzano (C)

Ammoniti: Torregrossa (C), Petricciuolo (A), Ely (A), Minotti (C), Secco (C)

Il Crotone  – si legge sul sito ufficiale della società pitagorica (fccrotone.it) batte a domicilio l’Avellino espugnando il Partenio-Lombardi. Drago deve rinunciare agli infortunati Cremonesi, Galardo e Modesto e agli squalificati De Giorgio e Maiello. In avanti Torregrossa punta centrale con ai fianchi Ciano e Oduamadi. L’Avellino schiera due ex: il portiere Gomis e il mancino Zito. Partono subito forte gli squali che dopo soli 7 minuti si portano in avanti col punteggio grazie alla punizione capolavoro di Camillo Ciano: esecuzione perfetta e ottavo centro in campionato per il numero 28 di Drago che supera il suo record personale di marcature in B che era di 7 reti. Gli ospiti sfiorano poco dopo il secondo gol ancora con Ciano, ma al 25’ l’Avellino, in modo abbastanza fortuito, riesce a pareggiare con Comi che si fa trovare pronto su un tiro di Zito deviato da Claiton e Secco. Crotone che gioca bene e va ancora vicino al gol con Dezi, bravo Gomis a respingere, e Torregrossa, conclusione di poco alta sulla traversa. In avvio di ripresa Rastelli presenta Soumarè in campo per Filkor. Gli squali si rendono pericolosi in due circostanze ancora con Ciano. Sul primo tentativo, l’attaccante di Marcianise si vede ribattere per due volte la conclusione; nel secondo episodio invece ci prova direttamente dalla sua specialità, il calcio piazzato, Gomis riesce a salvarsi in corner. Gli irpini si fanno vedere dalle parti di Secco con un colpo di testa ravvicinato di Comi, ottimo il riflesso di Secco. Al 79′ arriva il meritato gol dei pitagorici: cross dalla destra di balasa, respinge la difesa di casa, raccoglie Salzano che lascia partire una splendida conclusione di sinistro che non lascia scampo a Gomis. Prima rete con la maglia del Crotone e prima marcatura in Serie B per lui. Al 91′ Secco ferma in modo falloso Soumare’ : rigore per l’Avellino e cartellino giallo per l’estremo difensore brasiliano. Dagli undici metri si presenta Castaldo ed è ottima la risposta dello stesso Secco che vola alla sua destra e respinge il penalty. Con questo successo gli squali si portano a 17 punti in classifica.