Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Contro il Cittadella pari-beffa per il Crotone al 95′. Adesso i pitagorici ultimi da soli

Contro il Cittadella pari-beffa per il Crotone al 95′. Adesso i pitagorici ultimi da soli

Non è un anno fortunato per il Crotone, lo si capisce da episodi come quelli che negano la vittoria nella giornata odierna ai pitagorici contro il Cittadella.

Dopo 12 minuti i granata, nonostante i tanti cambiamenti di Drago, trovano il modo di passare in vantaggio con il veterano Sgrigna che raccoglie un suggerimento di Scaglia e, davanti a Secco, sfrutta tutta la sua freddezza per portare avanti i suoi.

Il pari rossoblu matura al 37′ con una gran giocata di Torregrossa che supera il portiere Valentini con un mancino da posizione quasi impossibile.

A dodici minuti dal novantesimo, dopo qualche protesta per decisioni rivedibili del direttore di gara, i padroni di casa trovano il vantaggio: traversone di Balasa e deviazione vincente di Ciano.

Al 95′ il Crotone protesta per un fallo chiamato a Modesto ed è da quella occasione che nasce il pari-beffa ad opera di Busellato.

Il Crotone, adesso, è ultimo da solo in fondo alla classifica.