Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Il Crotone crolla in casa. Poker del Pescara allo Scida

Il Crotone crolla in casa. Poker del Pescara allo Scida

Di questa giornata per il Crotone resteranno la paura, per fortuna evaporata, per l’infortunio a Caio e il poker subito dal Pescara.

Una gara che, a un certo punto, avrebbe potuto prendere una piega diversa e invece suona come un nuovo campanello d’allarme per il cammino del Crotone in campionato.

I pitagorici non riescono ad ottenere i tre punti e si arrendono agli ospiti

E’ probabilmente l’episodio di cronaca ad offuscare  i pensieri dei rossoblù, apparsi tonici nella primissima parte del match e prima di quel maledetto 16’.

Non è un caso, inoltre, che Bajza, il dodicesimo  di Drago, non sia irreprensibile sulle conclusioni di Lazzari e Pasquato che al 38’ e al 42’ valgono il doppio vantaggio pescarese.

Bajza si riscatta nella ripresa parando un rigore a Politano e Torregrossa, sugli sviluppi di un corner, riapre la contesa con una puntuale deviazione sul secondo palo.

Il palo nega il pari a Claiton e il Pescara chiude la sfida con la doppietta di Merchiori che vale il 4-1 finale.