Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, è crisi. Braglia: ‘Nessun alibi, i tifosi hanno ragione ma abbiamo bisogno di aiuto’

Calcio – Cosenza, è crisi. Braglia: ‘Nessun alibi, i tifosi hanno ragione ma abbiamo bisogno di aiuto’

Ancora un inutile pareggio. Il Cosenza non solo non riscatta la sconfitta nel derby con il Catanzaro, riesce a sfoggiare una prestazione davvero piatta in casa contro la Sicula Leonzio. Quello che sembra è un tunnel senza via d’uscita e le parole di Braglia a fine gara, aumentano ulteriormente le preoccupazioni:

«Abbiamo fatto male, inutile parlarne, hanno ragione i tifosi ad essere arrabbiati ma vorrei far notare che questa squadra più di così non può fare: in questo momento qui abbiamo bisogno di aiuto, la realtà è quella di cui parla la classifica. Sono arrivato qui con la squadra penultima, ora siamo tredicesimi: stiamo migliorando ma non dal punto di vista del gioco, altri discorsi non mi interessano.

Ora vedremo di fare qualcosa perché personalmente, quando qualcosa non va, credo ci sia bisogno di parlare. Noi dipendiamo molto da Mungo, non è facile giocare per lui su una difesa schierata e su questo campo che abbiamo, così come per Statella: ad inizio stagione si diceva che questa squadra avrebbe dovuto vincere il campionato, ci sta che un tifoso possa arrabbiarsi in merito, ma in questo momento dobbiamo pensare a tirarci fuori dai guai. Nessun alibi.»