Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, Braglia: ‘Su questo terreno non si può giocare. Non abbiamo fatto ancora nulla’

Calcio – Cosenza, Braglia: ‘Su questo terreno non si può giocare. Non abbiamo fatto ancora nulla’

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Cosenza. Non una passeggiata, perché il percorso di risalita per la squadra di mister Braglia sarà ancora lungo e faticoso, ma intanto incamerare i tre punti dopo il tonfo casalingo con la Casertana e la sosta imposta dal calendario, potevano rendere la classifica molto pericolosa.

Soddisfazione misurata in casa rossoblu, in modo particolare per il tecnico, onesto nel dichiarare che di suo in queste prime settimane di lavoro ancora c’è stato molto poco. Molto più schietto ed arrabbiato quando parla del terreno di gioco del Marulla, decisamente non in buone condizioni:

“Penso che il terreno di gioco ci abbia danneggiato, non so di chi sia la colpa ma così non si può giocare, per noi è un problema perché vorremmo uscire sempre in velocità con Mungo e Statella e la palla rimbalza male. Stiamo iniziando ad avere la giusta mentalità ma ancora non abbiamo fatto nulla, come dico sempre dobbiamo lavorare e stare zitti. Quello che vedo è che ogni tanto, negli ultimi 20′, si fa fatica: dobbiamo migliorare fisicamente perché ogni volta ci si stanca e questo significa che qualcosa in più dobbiamo fare, ora abbiamo molte partite”.