Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Valoti: “Con la Reggina dobbiamo vincere, motivazioni faranno la differenza”

Cosenza, Valoti: “Con la Reggina dobbiamo vincere, motivazioni faranno la differenza”

Dal campo alla scrivania. Aladino Valoti ha ancora il ricordo dei derby tra Cosenza e Reggina giocati dal campo, lunedi invece sarà la prima sfida vissuta da d.s. rossoblù: “Saranno le motivazioni a fare la differenza nella singola partita come nell’intera stagione. Dobbiamo vincere per regalare una gioia ai nostri sostenitori”, ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione degli acquisti arrivati nella sessione invernale di mercato.

Valoti ha spiegato nel dettaglio la formula con la quale i diversi giocatori sono arrivati alla corte di De Angelis: “D’Orazio è a Cosenza in prestito, ma il riscatto è legato ad un numero facilmente raggiungibile di presenze. Stesso discorso per Calamai. Letizia invece vanta un legame importante con la Reggiana ed è vincolato anche ad un eventuale salto di categoria. Ad ogni modo, siamo del parere che la maglia rossoblù vada meritata e che siano loro i primi quattro tasselli per il futuro”.

Impossibile non guardare al futuro, il Cosenza in organico ha diversi giocatori importanti in scadenza come Caccetta, Blondett e Tedeschi. Valoti non si sbilancia sulla loro eventuale riconferma. “Ho affrontato immediatamente il discorso con i diretti interessati, ho detto loro che sono io il primo precario e che bisogna meritarsi la riconferma. Con la società siamo d’accordo a portare avanti questa logica e non guardiamo alle scadenze. Gli obiettivi futuri del Cosenza? Non sono in grado di dire quali siano, dobbiamo solo pensare alla partita di domenica e crescere settimana dopo settimana”.