Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, altra vittoria in zona cesarini: Mungo fa esplodere il Marulla. Lupi terzi

Cosenza, altra vittoria in zona cesarini: Mungo fa esplodere il Marulla. Lupi terzi

Il Cosenza batte anche la Paganese all’ultimo respiro e si conferma terza forza del campionato. Stavolta tocca a Mungo fare esplodere il Marulla, i lupi superano i campani dopo essere andati in svantaggio. Primo tempo senza reti, Cosenza pericoloso solo con Gambino, Paganese vicina al vantaggio con Reginaldo il cui tiro termina di poco a lato.

Al 18′ della ripresa Paganese in ventaggio, Rasoiata di Cicerelli dai venti metri che non lascia scampo a Perina. Solo cinque minuti e la formazione di Roselli trova il pareggio, come spesso capita da calcio piazzato.  Sugli sviluppi di un corner la palla capita sul destro di Baclet che fredda Marruocco e firma il pari. Un minuto prima del pareggio, ospiti in dieci uomini complice il doppio giallo mostrato dal direttore di gara ad Alcibiade.

Cosenza che rischia di andare di nuovo sotto, ma Perina è straordinario sulla conclusione dalla distanza di Deli. Nel finale i calabresi tentano il tutto per tutto, Paganese che chiude in nove per l’espulsione del portiere Marruocco. Finiti i cambi, in porta gli ospiti schierano un calciatore di movimento, Silvestri. Sei i minuti di recupero, durante i quali i lupi trovano il gol vittoria con Mungo, bravo a sfruttare l’invito di Corsi.

Quarta vittoria interna su cinque gare per il Cosenza di Roselli, implacabile tra le mura amiche. Lupi al terzo posto in classifica, assieme alla Juve Stabia, a un solo punto dalla seconda piazza occupata dal Foggia (sconfitto proprio dalle vespe). Nel prossimo turno trasferta sul campo della Fidelis Andria per Gambino e compagni, con questo cuore sognare è lecito…

COSENZA-PAGANESE 2-1

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Blondett, Tedeschi, Pinna (9′ st Madrigali); Mungo, Ranieri, Caccetta; Criaco (20′ st Baclet), Gambino, Filippini (32′ st Cavallaro). A disp.: Saracco, Bilotta, Meroni, Madrigali, Capece, Appiah. All.: Roselli

PAGANESE (3-4-2-1): Marruocco; Alcibiade, Camilleri, Silvestri; Dicuonzo, Maiorano, Pestrin, Cicerelli (32′ st Della Corte); Deli, Herrera (16′ st Celiento); Reginaldo (27′ st Picone). A disp.: Coppola, Chiriac, Mansi, Zerbo, Parlati, Caruso, Tagliavacche, Mauri,. All.: Grassadonia

ARBITRO: Camplone di Pescara

MARCATORI: 18′ st Cicerelli (P), 23′ st Baclet (C), 46′ st Mungo (C)

NOTE: Spettatori totali 3.078. Incasso di 22.254 euro più la quota abbonati di 2.642 euro. Espulsi al 21′ st Alcibiade (P) per doppia ammonizione e al 40′ st Marruocco (P) per gioco violento; Ammoniti: Criaco (C), Deli (P), Marruocco (P), Ranieri (C), Camilleri (P), Picone (P), Pestrin (P); Corner: 5-2; Recupero: 0′ pt – 6′ st