Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Paganese, Erra: ‘Reggina fortissima, ci serviranno grande prestazione e fortuna’

Paganese, Erra: ‘Reggina fortissima, ci serviranno grande prestazione e fortuna’

Alessandro Erra, tecnico della Paganese, prossima avversaria della Reggina, si gode una buona classifica.

Ne ha parlato ai microfoni di Reggina Tv. “Avere undici punti – ha detto l’ex tecnico di Vigor Lamezia e Catanzaro –  ai primi di ottobre è un buon bottino, però non certifica il raggiungimento di alcun obiettivo. Il fatto di aver schierato tanti giovani fino ad ora è una cosa positiva.  Abbiamo gli stessi punti del Bari, ma siamo solo all’inizio”.

All’orizzonte un avversario che potrebbe avere problemi di formazione. “La Reggina – rivela ,però, Erra –  è una squadra che ha tanti giocatori in organico. Nello specifico non so quali potrebbero essere le problematiche. Mi sembra, però, che disponga di organico di tutto rispetto sia nella qualità sia nel numero. Non penso abbia problemi a schierare un undici importante”.

La Paganese non sottovaluterà ovviamente l’impegno:”Non possiamo prendere sottogamba nessuno.  Mi auguro che i miei ragazzi facciano una buona partita contro un avversario fortissimo contro avversari che, in alcuni casi, hanno visto solo in tv”

Erra rivela che la partita non potrà essere come le altre affrontate: “Il valore e la qualità sono diverse alle altre squadre. Siamo reduci da due scontri diretti dove abbiamo fatto sei punti, non avremo però l’atteggiamento di partire battuti in partenza.  Davanti c’è un squadra fortissima, per fare risultato ci vorrà una grande prestazione ed anche un pizzico di fortuna. A livello di tensione è una partita che si prepara da sola”.

“Dei miei trascorsi  – rivela – in Calabria mi è rimasto moltissimo. Tra calciatore ed allenatore ci ho vissuto nove anni. Ho un ricordo splendido di quella terra tra Crotone, Catanzaro e Lamezia. Ricordo il calore e l’ospitalità del popolo calabrese. Conservo veramente un ottimo ricordo”.