Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, Erra: ‘Rende tutto chiuso, gara decisa da errori singoli. Con la Reggina pensieri positivi’
Mister Erra Catanzaro Calcio ritiro 3

Calcio – Catanzaro, Erra: ‘Rende tutto chiuso, gara decisa da errori singoli. Con la Reggina pensieri positivi’

Rende sorprendente in campionato con la vittoria ottenuta sulla reggina, con la stessa solidità difensiva ed approfittando degli errori del Catanzaro, arriva anche il successo in trasferta di Coppa Italia. Per i giallorossi uno stop imprevisto che frena l’entusiasmo che invece era maturato dopo i tre punti conquistati alla prima uscita stagionale con la Casertana. L’amarezza di mister Erra ma anche la consapevolezza di avere un buon gruppo per il proseguo della stagione: “Non c’era alcun tipo di euforia almeno per quello che mi riguarda e non credo all’asino che vola, forse per qualche altro si. Non esiste un discorso di seconde linee, c’era qualcuno impossibilitato a scendere in campo e quindi è nata la necessità di fare questo tipo di formazione. Si è fatto quello che si è potuto, il risultato non è positivo, pur avendo concluso in porta per tante volte, quando concedi due reti poi è difficile recuperare anche se con il calcio di rigore sbagliato avremmo potuto pareggiarla. Il Rende giocava tutto chiuso dietro, per noi è stato difficile trovare spazio sugli esterni, i ritmi inizialmente sono stati elevati, poi piano piano si sono abbassati. Sul mercato non abbiamo bisogno più di nulla, stiamo benissimo così, l’infortunio di Infantino va gestito a livello medico con gli approfondimenti del caso. Oggi non vedo tutto negativo, se vogliamo essere onesti non c’è stata partita, pur avendo commesso degli errori in singoli episodi, per il resto abbiamo fatto tanto mancando nel momento più importante, quello del gol. Da questo momento il nostro unico pensiero deve essere quello rivolto alla Reggina, nella globalità bisogna rivedere qualcosa, anche se gli errori che hanno portato ai gol del Rende, ripeto, sono stati individuali. Quella di Reggio Calabria sarà partita dura, ma arriviamoci con pensieri positivi”.