Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, l’asticella si alza? La città può sognare in meno di due anni

Calcio – Catanzaro, l’asticella si alza? La città può sognare in meno di due anni

Gli ultimi arrivi in casa Catanzaro sono l’ennesima certificazione che la presidenza di Floriano Noto rappresenta una garanzia per tutta al città.

Un gruppo imprenditoriale serio, con il giallorosso nel sangue ed una grande managerialità non potrà che portare grandi risultati e magari rinverdire i fasti di un tempo.

Non è questo l’anno in cui si punta a fare il salto di categoria, ma forse quello in cui si vuole gettare le basi per farlo.

E’ stato un po’ questo il pensiero elaborato dal massimo dirigente giallorosso e le sue parole stanno trovando riscontro anche nelle azioni (tradotto in parole povere, anche negli investimenti).

Gli arrivi di Falcone e soprattutto Onescu, rappresentano il miglior modo di dare l’idea di quanto il progetto sia serio.

Per l’ultimo arrivato c’è stata la possibilità di firmare un contratto biennale con opzione per il terzo, a testimonianza di quanto si voglia investire a lungo termine.

E il suo non è l’unico pluriennale.   La scelta, ad esempio, di far uscire dal progetto Icardi per il mancato rinnovo è un’altra prova che c’è voglia di costruire un progetto tecnico che sia vincente e soprattutto continuativo, merce rara in una Serie C dove tutti ogni anno rivoluzionano per motivi economici.