Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Il Catanzaro non sbaglia, 2-0 alla Casertana. Ma per la salvezza diretta è dura

Il Catanzaro non sbaglia, 2-0 alla Casertana. Ma per la salvezza diretta è dura

Il Catanzaro liquida la pratica Casertana in tre minuti. I giallorossi non toppano l’ultimo appuntamento interno della stagione regolare, il 2a0 porta la firma di Zanini, che tra il 21′ e il 24′ ha regolato la squadra ospite.

Dopo venti minuti di poche emozioni, i calabresi piazzano l’uno-due micidiale. Calcio di punizione dal lato corto dell’area di rigore colpisce di testa Zanini che batte Ginestra. Il numero 3 giallorosso si ripete solo tre minuti dopo con un destro preciso dopo assist di Sarao. Nella ripresa il risultato non cambia, il Catanzaro mantiene il doppio vantaggio e conquista i tre punti.

Grazie al successo odierno Giovinco e compagni si portano a quota 38 punti, ma è ancora possibile sperare nella salvezza diretta? Teoricamente si, ma serviranno una serie di incroci favorevoli nell’ultima giornata. Per iniziare il Catanzaro dovrà vincere sul campo del Fondi, alla ricerca di un piazzamento play-off. Inoltre il Monopoli, attualmente a 41 punti, dovrebbe perdere nello scontro diretto contro l’Akragas. A quota 38 c’è anche la Vibonese, mentre il Messina (attualmente con 45 punti) potrebbe ricevere 4 punti di penalizzazione portandosi anch’essa alla ‘magica’ quota 41, completando cosi l’intricato puzzle.