Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Leone: ‘Tutto si supera con la testa: Il Siracusa? Forse il tecnico gli dà qualcosa in più’

Catanzaro, Leone: ‘Tutto si supera con la testa: Il Siracusa? Forse il tecnico gli dà qualcosa in più’

Poco fortunata la stagione di Daniel Leone al Catanzaro. Dopo aver guadagnato il posto da titolare con buone prestazioni, un lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per lungo tempo. Adesso, approfittando della squalifica dell’estremo difensore De Lucia, torna tra i pali per la prossima sfida interna con il Siracusa: “Ho questa possibilità, cercherò di sfruttarla nel migliore dei modi, giocando con la testa giusta, dando una mano ai compagni, bisogna mettercela tutta, fare gruppo, andare avanti. Non è bello stare in panchina, guardando la squadra ho visto che si sono persi scontri diretti senza meritarlo, la sensazione è che ci sia voglia di far bene, di arrivare alla salvezza, poi non so cosa succede. Le parole se le porta via il vento, è arrivato il momento di fare i fatti, il problema è mentale, tutto si supera con la testa. Nessun rancore per quanto accaduto a me e Gomez, dico solo che queste cose nel calcio non devono succedere, quello che mi dispiace è aver potuto dare poco alla squadra, ero partito bene, poi l’infortunio che mi ha tenuto fuori per tanto tempo adesso spero di fare meglio di prima. Il segreto del Siracusa non lo conosco, forse il mister riesce a dargli qualcosa in più, sono quarti in classifica, dovranno venire a vincere a Catanzaro, poi vedremo se saranno ancora quarti in classifica”.