Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Patti: ‘Sarebbe ipocrita dire che va tutto bene, ma adesso stiamo uniti, tutti!’

Catanzaro, Patti: ‘Sarebbe ipocrita dire che va tutto bene, ma adesso stiamo uniti, tutti!’

Capitano a tutti gli effetti dentro e fuori dal campo. Si è assunto sempre in prima persona grandi responsabilità, non si tira indietro neppure adesso che lo spazio in prima squadra è ridotto rispetto a qualche settimana addietro. Parla il difensore Patti: “Il mio ruolo all’interno della squadra è importante a prescindere dal giocare o meno ed essere un riferimento per tutti per me è un onore. Ci stiamo assumendo delle responsabilità tutti ma è normale che io lo faccia più degli altri. Tutti concentrati per il raggiungimento dell’obiettivo, sarebbe da ipocriti dire che va tutto bene e che siamo tutti felici, ma adesso è giusto stare uniti e da Castellammare qualche segnale lo abbiamo dato anche se per poco non è arrivato il risultato pieno. Ammesso che qualcuno in passato abbia sbagliato, c’è una società per decidere, gli atteggiamenti dovranno essere certamente consoni a quella che è la vita di gruppo, ma ripeto, su queste cose interviene la società. Ancora c’è un pizzico di amarezza per la vittoria sfumata contro la Juve Stabia, ma rimane comunque un buon punto di partenza, passi in avanti nella prestazione e questo può essere lo slancio giusto per completare la stagione. Non possiamo più permetterci di stare su questa altalena, andare avanti dritti verso il raggiungimento della salvezza, la meritiamo, sarebbe una grande soddisfazione ed una liberazione dopo un’annata in cui tutti hanno delle responsabilità, soprattutto noi calciatori. Niente ci preoccupa, solo noi stessi, a prescindere dall’avversario e dalle difficoltà che può avere in questo momento, dobbiamo fare il Catanzaro. E’ bene che tutti si capisca che il momento è delicato, facciamolo adesso anche i tifosi, non aspettiamo di essere con l’acqua alla gola, possiamo farcela e siamo in tempo”.