Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Erra: ‘Avevo detto che sarebbe stata una missione impossibile’
Mister Erra Catanzaro Calcio ritiro 3

Catanzaro, Erra: ‘Avevo detto che sarebbe stata una missione impossibile’

Non ne viene fuori in nessun modo il Catanzaro. L’ennesimo scontro diretto giocato al Ceravolo è stato gettato al vento e quindi anche l’opportunità di tentare di venire fuori dalla zona play out. C’è amarezza, tanta, nelle parole del tecnico Erra a fine partita: “Sapevamo da subito che sarebbe stata durissima adesso lo è ancor di più, non ci sono cose per forza, la vittoria la cercavamo ma non è arrivata. Un tempo ciascuno, noi potevamo essere più incisivi soprattutto nella prima parte, forse c’era un rigore per noi nel secondo tempo, ma ripeto c’è stato un tempo per parte. Quando si fa questo lavoro, in modo particolare dove esiste una grande tradizione, chi indossa questa maglia deve avere la forza di gestire determinate situazioni anche se la situazione ambientale è avversa. Non saprei rispondere se questo gruppo ha le caratteristiche per gestire questi momenti, lo dimostriamo a sprazzi, c’è sicuramente amarezza. Io sono totalmente concentrato sulla squadra, non ho il tempo per pensare ad altro, i ragazzi hanno bisogno di una guida ed io di loro, certamente non determino le strategie societarie, se mi chiedete il perché di questi silenzi. Dobbiamo vivere pienamente la realtà e la difficoltà, non serve fuggire con i ritiri, essere bravi a superare questi momenti, chi si arrende peggiora la situazione, è necessario reagire, non serve nascondersi, questo è il mio pensiero, non saprei cosa deciderà la società. Lo avevo detto appena arrivato che sarebbe stata una missione impossibile, l’importante è sapere che si deve navigare nella difficoltà”.