Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro: ‘Vicini a Gomez e Leone. Forze dell’ordine hanno evitato conseguenze gravi’

Catanzaro: ‘Vicini a Gomez e Leone. Forze dell’ordine hanno evitato conseguenze gravi’

Continua a far discutere il dopo gara Melfi-Catanzaro, con l’aggressione subìta dai due calciatori giallorossi Gomez e Leone. E’ intervenuta sulla vicenda anche la società giallorossa attraverso un comunicato apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale: “La Società Catanzaro calcio esprime una ferma condanna di quanto avvenuto ieri al termine della gara contro il Melfi, e manifesta piena vicinanza ai tesserati Gomez e Leone per la violenta aggressione subita all’esterno dello stadio “Arturo Valerio”.

Si tratta di vicende che non hanno nulla a che vedere con lo sport, e che purtroppo rischiano di rappresentare una sconfitta per l’intera città e per l’immagine di una tifoseria che si è sempre contraddistinta, piuttosto, per civiltà, maturità e amore per la propria squadra. Siamo certi che si è trattato del gesto isolato di alcuni facinorosi, che auspichiamo vengano al più presto identificati e perseguiti, anche nell’interesse di una tifoseria che oggi viene ingiustamente additata all’opinione pubblica nazionale come aggressiva e violenta.  Siamo grati alle Forze dell’ordine che con il loro immediato intervento hanno evitato più gravi conseguenze, e soprattutto ai tantissimi tifosi giallorossi che in queste ore stanno facendo pervenire alla società attestati di solidarietà, dissociandosi da gesti di violenza che non appartengono alla storia e alla realtà di Catanzaro”.

Fonte: uscatanzaro1929.com