Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Auteri: ‘Gruppo fondamentale, nessuno indispensabile. Matera città civile’

Calcio, Auteri: ‘Gruppo fondamentale, nessuno indispensabile. Matera città civile’

Il Matera, prossimo avversario del Catanzaro, è tornato a vincere dopo quattro sconfitte consecutive. Lo ha fatto a seguito di una buona prestazione in Coppa Italia contro l’Ancona, competizione alla quale la società ci tiene tantissimo. Ed a fine gara ha interrotto il silenzio stampa il tecnico Auteri, soddisfatto della prova dei suoi, parlando dell’attuale momento e della tensione vissuta in questi giorni, così come riportato dai colleghi di tuttomatera.com :

“Oggi la gara non l’abbiamo indirizzata bene, abbiamo sbagliato diverse cose e due rigori, ma siamo stati sempre squadra e questo è fondamentale. Dobbiamo capire proprio questo: siamo tutti utili, nessuno è indispensabile. Forse abbiamo commesso questo errore, ci siamo sentiti indispensabili. Si vince col contributo di tutti. Se qualcuno nel passato ha stabilito criteri, come il fatto che insieme si vince, vuol dire che è fondamentale l’apporto di tutti, che sia per tre secondi o trecentotrenta minuti. Questo è un ottimo gruppo, sono tutti ottimi ragazzi, ma che in certi momenti vanno guidati. Non sono stato bravo in questo periodo a gestire questo aspetto qui e il campo ci ha castigato. In ogni caso, ora dobbiamo liberare la mente da un po’ di pressione, cercheremo di ripartire al meglio. Dobbiamo pensare a giocare e vincere le partite, poi si vedrà. Non abbiamo preso bene ciò che è successo domenica scorsa, io personalmente son rimasto sorpreso. Matera è una città civile, si è visto anche oggi. L’atteggiamento del pubblico mi è davvero piaciuto oggi, qui c’è tanta passione”.