Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, il d.s. Preiti: “I tifosi soffrono come noi. Pensiamo solo alla salvezza”

Catanzaro, il d.s. Preiti: “I tifosi soffrono come noi. Pensiamo solo alla salvezza”

“Non esistono gare scontate in questo girone e in virtù dell’ottimo momento del Taranto sarà una sfida da giocare fino al fischio finale con il massimo dell’attenzione. Purtroppo siamo al di sotto delle aspettative perché avevamo propositi diversi a inizio stagione e il nostro obiettivo era la metà classifica tranquilla, però quando si cambia tanto, 23 giocatori su 25, qualche rischio c’è e noi ci stiamo trovando in difficoltà. A questo punto dobbiamo ottenere al più presto la permanenza per poi progettare il futuro con un gruppo giovane come il nostro”.

Il direttore sportivo del Catanzaro Antonello Preiti è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare del momento che vive la squadra in piena lotta per la salvezza nel Girone C di Lega Pro. Sui malumori della piazza, Preiti chiarisce: “I tifosi vivono il calcio e il Catanzato 24 ore al giorno e sono molto affezionati alla squadra. Soffrono perché la stagione è al di sotto delle aspettative e sono abituati ad altri campionati, ma non ci hanno mai fatto mancare il loro calore come dimostra il sostegno in occasione della gara contro l’Akragas dove abbiamo ottenuto una vittoria importantissima. Ora dobbiamo cambiare il trend e cercare di conquistare questa salvezza sapendo che non ci sono gare facili e che dobbiamo guardare solo in casa nostra”.