Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, vittoria pesantissima, ma guai ad abbassare la guardia. Ora il Taranto

Catanzaro, vittoria pesantissima, ma guai ad abbassare la guardia. Ora il Taranto

La strada da percorrere è ancora molto lunga. Quanto detto da mister Erra nel giorno della sua presentazione, non rappresentava un eccesso di prudenza, ma la realtà di un percorso che rimane complicato e pieno di insidie. Certo, iniziare con una vittoria e per giunta ottenuta in uno scontro diretto aiuta moltissimo oltre che a risalire la classifica anche nel lavoro settimanale, ma guai a pensare che da questo momento tutto sarà più semplice. E probabilmente non ce ne sarà neppure il tempo per pensarlo, visto che il calendario, in chiusura di un febbraio che potrebbe regalare il terzo successo su quattro gare, porrà di fronte ai giallorossi un avversario difficile ed in grande ripresa dopo il cambio tecnico. Quattro punti nelle ultime due gare contro squadre blasonate come il Foggia, battuto allo Iacovone ed il prezioso quanto inaspettato pareggio al Cibali di Catania. I giallorossi hanno iniziato la settimana di  allenamenti ieri pomeriggio sul rettangolo verde del PoliGiovino. Dopo l’iniziale attivazione tecnico-coordinativa, è stata la volta di un lavoro aerobico a secco e metabolico sui possessi palla. Il pomeriggio si è concluso con una partitella a campo ridotto. Hanno fatto del differenziato Campagna e Leone.