Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Erra: ‘Non emozione, ma sensazioni positive. Il pubblico di aiuterà’

Catanzaro, Erra: ‘Non emozione, ma sensazioni positive. Il pubblico di aiuterà’

Ha mostrato serenità e controllo della situazione mister Erra alla vigilia dell’incontro delicatissimo del Catanzaro contro l’Akragas, nel consueto appuntamento con i giornalisti: “La classifica dice che dobbiamo solo vincere, sappiamo l’importanza della gara ma non facciamoci travolgere dall’emotività. Cerchiamo di essere maturi nella gestione della partita contro un avversario sbarazzino, giovane che arriva da un successo importante contro il Catania. E’ stata una buona settimana di lavoro, tra le cose che ci siamo detti è emersa soprattutto la necessità di sbagliare poco e il desiderio di concentrare tutto sul raggiungimento dell’obiettivo. Determinazione, concentrazione ma non frenesia, con quella maturità che mi aspetto da alcuni calciatori che la possiedono. Mi aspetto tanto da tutti, esperti e giovani, sono convinto che chi prima chi dopo darà il proprio contributo. Sabato l’ho visto solo un giorno, ha fatto solo una seduta, vorrei vederlo per una settimana intera prima di fare una valutazione. Zanini e Gomez sono due ragazzi che nonostante la giovane età hanno una discreta esperienza in categoria, non devono pensare di giocare contro la loro ex squadra, senza emozioni, in questo momento bisogna raccogliere il meglio da ogni singolo. Si cercherà di essere aggressivi, propositivi, poi vedremo quello che sarà lo sviluppo della gara. Non ho emozioni particolari ma sensazioni positive, sappiamo che l’ambiente se sospinge la squadra in un certo modo può fare la differenza, domani voglio vedere un gruppo coraggioso e capace di fare proprio il risultato. Sono contento che la gente mi abbia sempre sostenuto, anche dopo le situazioni iniziali, è arrivato adesso il momento di mettere da parte incomprensioni e tutto il resto, uniti per arrivare a raggiungere l’obiettivo”.