Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, gestione Zavettieri inchiodata dai numeri. Ora Erra

Catanzaro, gestione Zavettieri inchiodata dai numeri. Ora Erra

Non è mai sbocciato l’amore tra Catanzaro e Nunzio Zavettieri. Il tecnico che, fino ad ora, aveva praticamente fatto sempre bene in carriera ha visto finire la sua avventura a Catanzaro dopo la sconfitta di Messina.
La percezione che non fosse troppo amato per essere un “uomo del presidente”, l’ennesimo reggino in una società poco catanzarese, non è mai mancata, ma la decisione di sollevarlo dall’incarico ha basi solide e si basa su quanto ha detto il campo.
Non c’è nessuna verità più incancellabile di quella che dicono i numeri e le statistiche dell’esperienza di Nunzio Zavettieri a Catanzaro non lasciano molti dubbi sullo scarso rendimento avuto dalla squardra che, comunque, con altri tecnici non aveva certo fatto meglio.
Solo due vittorie in sedici partite, in cui sono arrivati quattordici punti frutto principalmente di pareggi, molti dei quali indigesti.
Aveva chiesto un sensibile rafforzamento nel mercato di gennaio, arrivato solo nell’ultima fase con gli innesti, tra gli altri, di Zanini e Gomez.
La società ha scelto Erra con l’augurio che il Catanzrao possa davvero centrale la slavezza senza passare per i play out.