Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, piccoli segnali di crescita. Zavettieri lavora sul reparto offensivo

Catanzaro, piccoli segnali di crescita. Zavettieri lavora sul reparto offensivo

La bella notizia è che il Catanzaro per la seconda gara consecutiva non subisce reti, conquista quattro punti in due partite e ritrova morale e fiducia. Quella meno buona è la conferma dell’ultimo posto in graduatoria che in qualche modo ferisce l’ambiente giallorosso, sempre impaziente di uscirne al più presto. Ma la strada imboccata, facendo i dovuti scongiuri, sembrerebbe finalmente quella giusta. Mister Zavettieri, del quale non se ne discutono qualità e competenze, dopo il lungo giro di conoscenze verso i calciatori, adesso ha idee più chiare e possibilità quindi migliore di scelta. A Caserta si è tornati imbattuti, ma poteva arrivare anche un successo che sarebbe stato preziosissimo, oltre a consentire ai giallorossi di scavalcare ben tre formazioni in un solo colpo. Se da una parte si prende per buono quanto fatto dal reparto difensivo, quello che invece ancora dovrà migliorare e molto è quello offensivo. Le occasioni vengono create, ma evidente è la scarsa incisività sotto porta. Aspetto sul quale il tecnico continua a lavorare, avendo a disposizione elementi con caratteristiche che possano far pensare ad una inversione di tendenza. Che tutti si aspettano dal prossimo match interno contro il Fondi, compagine molto attrezzata e capace in occasione dell’ultima trasferta, di fare il grande colpo sul terreno del Foggia. Insomma, non proprio gli ultimi arrivati.