Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, obiettivo: lasciare l’ultimo posto. Si parte da Caserta

Catanzaro, obiettivo: lasciare l’ultimo posto. Si parte da Caserta

La vittoria contro la Vibonese ha un po’ rassenerato gli animi, ma non ha certo allontanato lo spettro della retrocessione.
Il Catanzaro è ancora ultimo e dovrà continuare a macinare risultati per uscire prima dalla posizione che vale la retrocessione diretta e poi magari lasciarsi alle spalle anche la zona play out.
La partita di Caserta può essere considerata già un nodo cruciale e gli uomini di Zavettieri hanno tutta la voglia di dimostrare che non sono gli ultimi della classe.
E lo sarebbero sul serio se Grandi, contro la Reggina, non avesse commesso quella papera che al 93′ ha regalato un punto in più agli amaranto (oggi penultimi a +1 sui giallorossi) e, soprattutto, due in meno ai calabresi.
Zavettieri è intenzionato a confermare il 4-3-1-2 nella gara che inizierà alle ore 16.30 di sabato in Campania.
Il tecnico può sorridere per i recuperi Prestia e Patti, mentre Esposito potrebbe trovare una maglia da titolare non più da terzino destro ma a centrocampo.