Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Zavettieri: “Soddisfatto a metà. Sarà un duro lavoro psicologico”

Catanzaro, Zavettieri: “Soddisfatto a metà. Sarà un duro lavoro psicologico”

Con il quarto allenatore della stagione, il Catanzaro pensava di poter tornare al successo, affrontando gli ultimi della classe. Il Melfi, invece, ha creato più di qualche grattacapo alla compagine guidata dal neo tecnico Zavettieri che, a fine partita, analizza così il match: “Ero curioso di vedere all’opera questa squadra, siamo stati bravi fino al gol degli avversari, poi si è subito il contraccolpo, ma tutto sommato si è tenuto bene il campo. Meno bene la parte finale del primo tempo, nella seconda parte subito il gol siamo stati capaci di riprendere la gara, nonostante una condizione psicologica da migliorare moltissimo. Potevamo vincere, pensavamo di vincere, si inizierà a lavorare adesso per migliorare tutto quello che c’è da migliorare in questo gruppo. Siamo stati poco lucidi in diverse circostanze, da capire se è solo un problema psicologico o di carenze. Ritengo che il lavoro maggiore andrà fatto sulla testa dei calciatori, ci sono state cose interessanti ed altre che vanno migliorate. Devo prendere in considerazione quella parte di gara fatta bene e cercare di rendere la squadra capace di potersi esprimere in quel modo per tutta la partita. Di mercato non parlo, c’è il direttore sportivo che si occupa di questo, lavoro con il materiale a disposizione e tanti calciatori ancora non li conosco. Avendo visto per la prima volta questo gruppo in campo, ho le idee più chiare su quello che si dovrà fare, sta per iniziare un periodo parecchio tosto, ma questo potrebbe essere per tutti uno stimolo in più per venire fuori da questa situazione”.