Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro-Melfi 2-2, la prima di Zavettieri è agrodolce. Calabresi quart’ultimi

Catanzaro-Melfi 2-2, la prima di Zavettieri è agrodolce. Calabresi quart’ultimi

Un punto per Zavettieri all’esordio sulla panchina del Catanzaro. Debutto di fuoco per il neo tecnico giallorosso, subito atteso da una sfida salvezza delicatissima con il Melfi. Calabresi subito in vantaggio con Giovinco, il fratello dell’ex Juve dopo aver ricevuto palla al limite da Esposito, con un gran destro ha sbloccato la gara. Pochi minuti però e gli ospiti trovano il pareggio con Pompilio grazie ad una precisa conclusione dalla distanza.

All’ottavo minuto della ripresa il Melfi trova il sorpasso: De Vena viene servito all’altezza del dischetto del rigore, resiste su Prestia e di sinistro spiazza Grandi. Ceravolo gelato dalla rimonta ospite, a quindi minuti dal termine però i giallorossi riescono a pareggiare i conti. Carcione controlla e tira col destro da venticinque metri, una conclusione potente e precisa che si insacca all’angolino. Finisce 2-2, pareggio agrodolce per un Catanzaro che ha ancora palesato mali e difetti. A Zavettieri adesso il compito di trovare la cura, a partire dalla trasferta sul campo del Monopoli, prossimo impegno in campionato.