Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, la sfida di Zavettieri, il tecnico del miracolo. E sono quattro

Catanzaro, la sfida di Zavettieri, il tecnico del miracolo. E sono quattro

Sul cambio degli allenatori a Catanzaro ci si era abbastanza abituati, ma quest’anno si è voluto veramente esagerare. Nunzio Zavettieri sarà il quarto tecnico della stagione e siamo solamente alla nona di campionato. Il silenzio del patron Cosentino sulla vicenda che ha riguardato l’incontro squadra-Somma e il DS Preiti, lasciava presagire che qualcosa stesse bollendo in pentola. Quel silenzio che si è trasformato in esonero con neppure tre righe di comunicato sul sito ufficiale della società giallorossa, forse sono una indicazione di quello che ha rappresentato il tecnico romano in questa sua breve esperienza in Calabria. Voluto fortemente dal direttore sportivo, Somma non ha saputo incidere sul piano tecnico e tattico ed anche nei rapporti, almeno da quello che ne viene fuori da questa vicenda, il legame con la parte più rappresentativa dello spogliatoio non è mai riuscito ad essere forte. Mario Somma colleziona l’ennesimo esonero della sua lunga carriera, stavolta a decidere sull’uomo al quale consegnare la squadra è stata la società. Nunzio Zavettieri è allenatore capace, ad un passo dai giallorossi dopo la decisione di far rientrare Spader nel settore giovanile, poi, per i motivi che abbiamo spiegato, non se ne fece nulla. Zavettieri è il tecnico del miracolo firmato a Bari con una società sull’orlo del fallimento ed un gruppo che ha sfiorato la promozione in serie A. Anche lo scorso anno, sulla panchina della Juve Stabia, una stagione di buon livello, subito dopo l’ipotesi Reggina poi sfumata, adesso la nuova avventura con il Catanzaro. Il compito per lui non sarà semplice, la situazione ambientale è al limite, la tifoseria ha preso le distanze dalla società e spesso è anche in contestazione, il gruppo di calciatori non è da primato, ma neppure di bassa classifica. Primo obiettivo è riportare calma e serenità, sotto l’aspetto tattico, Nunzio Zavettieri, è tra i migliori in circolazione.