Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Granillo vuoto? Macché, Reggina sesta assoluta per media spettatori. Arrancano Cosenza e Catanzaro

Granillo vuoto? Macché, Reggina sesta assoluta per media spettatori. Arrancano Cosenza e Catanzaro

C’è un’atmosfera che, a Reggio, non si respirava da anni. La squadra non lotta per traguardi di grande prestigio, ma assieme alla società ha ricostruito un rapporto tra il calcio e la città che sembrava definitivamente compromesso.

Per molti l’unica stonata sarebbe il poco afflusso di tifosi allo stadio, ma basta dare un’occhiata ai dati dell’intera Lega Pro per capire che Reggio resta tra le piazze più calde.

Con quasi 5000 spettatori di media (4909), infatti, dopo otto giornate il Granillo è al quarto posto assoluto nel girone C per affluso di tifosi.

A superare i tifosi della Reggina ci sono quelli del Lecce (12.033), Catania (8.068) e Taranto (7.051),

Nel caso dei salentini, però, c’è l’agevolazione data dai prezzi popolari e dall’avere una corazzata che lotterà per vincere il campionato.

Catania è una delle più grandi città italiane e Taranto ha una tradizione meno blasonata rispetto a quello della città dello Stretto, tant’è che per gli jonici la Lega Pro ha altro valore, soprattutto dopo un ripescaggio e qualche anno di troppo di dilettantismo.

Allargando l’indagine ai tre gironi solo altre due squadre superano la Reggina, entrambe nel girone B il Parma (9.969) e la Reggiana (6645).

Sesto posto su sessanta, dunque, per il pubblico amaranto.

Non vanno benissimo le altre calabresi: solo 2791 spettaro di media per un Cosenza che lotta per il vertice  e circa 2400 per il Catanzaro.

Neanche 900 spettatori di media, invece, per la Vibonese.