Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, le scuse del tifoso a Gessica Cosentino. C’è bisogno di serenità

Catanzaro, le scuse del tifoso a Gessica Cosentino. C’è bisogno di serenità

Le scuse del tifoso catanzarese all’indirizzo della vicepresidente Gessica Cosentino, riguardo le pesanti frasi pubblicate sul proprio profilo facebook, potrebbero rappresentare un primo passo distensivo, rispetto ad un clima ed un’aria molto pesanti che in questi giorni si respirano attorno alla squadra. E’ vero, la delusione è tanta, i risultati continuano per il momento a rimarcare i ripetuti errori non molto diversi rispetto a quelli delle precedenti stagioni, è altrettanto vero che sei giornate di campionato sono obiettivamente poche, per esprimere giudizi definitivi. Sacrosanto il diritto di critica, quando però le polemiche e le contestazioni sono così forti e ripetute, inevitabilmente a pagarne le conseguenze è spesso la squadra. Questo non significa che le cinque sconfitte maturate nelle sei giornate di campionato, scaturiscano dalle proteste dei tifosi, ma di sicuro la mancanza di serenità per un gruppo ancora alla ricerca della propria identità, può rendere il cammino ancora più complicato. Quando mister Somma sottolinea al termine di ogni gara un aspetto psicologico ancora fragile, e quindi paura di non riuscire a fare risultato, probabilmente fa riferimento anche ad una situazione ambientale non semplice. Detto questo, la squadra ha ripreso le fatiche e questa settimana si preparerà per la complicata trasferta di Agrigento. Il gruppo è stato sottoposto ad un intenso lavoro aerobico agli ordini del prof. Truda. Una serie di esercitazioni sui possessi palla ed una partitella a ranghi misti hanno chiuso la seduta. Il solo Joao Francisco non ha preso parte all’allenamento.

Il programma della settimana prevede:
Mercoledì 28 settembre, doppia seduta al PoliGiovino (la mattina alle ore 9 ed il pomeriggio alle ore 15.30) ;
Giovedì 29 settembre, seduta pomeridiana al PoliGiovino (ore 15.30);
Venerdì 30 settembre, seduta pomeridiana al PoliGiovino (ore 15.30);
Sabato 1 ottobre settembre, al mattino, allenamento di rifinitura al PoliGiovino e subito dopo partenza alla volta di Agrigento.