Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Giovinco: “Si è perso del tempo. Non è facile dopo tre cambi di allenatore”

Catanzaro, Giovinco: “Si è perso del tempo. Non è facile dopo tre cambi di allenatore”

Prova a spiegare il difficile momento del Catanzaro, l’attaccante Giuseppe Giovinco, un’analisi che rispecchia la situazione attuale, ma anche speranzose parole per il futuro: “Noi dobbiamo pensare a fare i giocatori ed è già difficile, lavoro e lavoro solo questo. Abbiamo cambiato tre allenatori in un mese e mezzo, non è facile riuscire a fare una partenza serena, è certamente lo specchio di quanto abbiamo passato quello che si vede oggi. Testa bassa e lavorare, solo questo dobbiamo fare. Il gruppo deve isolarsi da tutto il resto e provare a far cambiare opinione a chi oggi ci sta criticando, non ci sono altre cose da fare. Nonostante tutto, rimaniamo uniti, solo l’impegno ci può portare fuori da questa situazione, anche gli episodi vanno tutti contro, ma è così in questo momento. La reazione contro il Francavilla c’è stata, si è avuta la possibilità di conquistare il primo punto della stagione, anche se non ci siamo riusciti. Io faccio quello che mi dice il tecnico e mi metto al servizio del gruppo, in campo dò sempre il massimo, dalla trasferta ultima che abbiamo fatto ci manca un rigore netto che non ci è stato dato. Si è perso del tempo in questa fase, forse questa è la causa dell’attuale momento e come ambiente non si è lavorato nella maniera giusta, ma ne rimane tantissimo per recuperare”.

La squadra nel frattempo agli ordini di mister Somma, dopo l’iniziale riscaldamento tecnico, è stata sottoposta ad un intenso lavoro fisico con la palla, per poi passare ad una serie di esercitazioni tattiche con movimenti attacco contro difesa. Il lungo pomeriggio si è concluso con una partitella finale in famiglia. Hanno svolto del differenziato i vari Carcione, Basrak, Sabato e Maita. Oggi è in programma una doppia seduta.