Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, Cosentino ad Abramo: “Con lui parlo solo di impiantistica non di calcio”

Catanzaro, Cosentino ad Abramo: “Con lui parlo solo di impiantistica non di calcio”

A seguito di quanto comunicato dal sindaco Abramo, il presidente dell’Us Catanzaro Giuseppe Cosentino è costretto a smentire la possibilità di un confronto con organi politico-istituzionali su questioni che riguardano la gestione della società relativamente all’aspetto agonistico e sportivo. Il presidente Cosentino considera la squadra come un patrimonio dell’intera città, ma la valorizzazione di questo bene comune non deve prescindere dal rispetto dei ruoli di ciascuna componente. Il presidente Cosentino è disponibile al confronto sereno e costruttivo con il sindaco e in generale con le amministrazioni pubbliche su tutto ciò che riguarda l’impiantistica sportiva e sulla necessaria collaborazione istituzionale. Diverso è per quanto attiene alla gestione aziendale e sportiva della società, che risponde a precise scelte e responsabilità imprenditoriali e tecniche, che sono in capo alla proprietà che se ne è assunta onori e oneri con le sole proprie forze, e che in un momento delicato è totalmente concentrata sul programma tecnico, senza sentire la necessità di iniziative politiche che rischiano di essere fraintese dall’intero ambiente sportivo. La società, pur all’indomani di un brutto incidente di percorso, si assume in pieno le proprie responsabilità come ha sempre fatto, e lavora per la realizzazione dei propri obiettivi, con forza, determinazione e senza lasciare spazio a chi da più parti semina confusione e incertezza.