Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, ora o mai più. Il problema è davanti

Catanzaro, ora o mai più. Il problema è davanti

L’avvento di Erra sembrava aver dato nuova linfa al Catanzaro. A un certo punto sembrava addirittittura che le aquile potessero aspirare ad un posto nei play off.
Ma quell’escalation di risultati è stata solo un’illusione che permette ai giallorossi di stare a galla.
Un punto sopra la zona play out e, soprattutto, di non essere sprofonodati dopo un 2016 in cui non hanno mai vinto.
Giovedì contro la Lupa Castelli Romani, già virtualmente retrocessa, non si può neanche minimamente sbagliare.
Servono tre punti che siano ossigeno, in attesa del rush finale.
Il problema dei giallorossi è l’attacco. Solo venti gol segnati in 27 partite, una media che farebbe andare in difficoltà chiunque.
Solo i laziali, che hanno solo otto punti, hanno fatto peggio.
E’ davanti che bisogna invertire la rotta, dato che il Catanzaro non può permettersi di retrocedere