Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, la società su due fronti tra Dirty Soccer e calciomercato

Calcio – Catanzaro, la società su due fronti tra Dirty Soccer e calciomercato

Battaglie su due fronti per il Catanzaro, quella vissuta nelle aule dei tribunali sportivi ed calciomercato. Quest’ultimo, si spera, non venga condizionato dalle vicende che stanno riguardando il presidente Giuseppe Cosentino ed il calciatore Giampà, entrambi pronti per essere ascoltati il prossimo mercoledi in merito all’inchiesta Dirty Soccer. I giallorossi, reduci dalla sconfitta subita sul campo del Melfi, con la quale si è concluso il girone di andata, attraverso il lavoro del Direttore Generale Donnnarumma, hanno già individuato i settori sui quali intervenire per irrobustire l’attuale organico. Idee chiare e confronto avvenuto con mister Erra che, in tempi non sospetti, come priorità aveva chiesto alla società sicuramente un centrocampista. E’ chiaro che dopo il percorso effettuato dal suo arrivo in panchina, la battuta d’arresto ultima non andrà a condizionare le scelte future, quindi rimane come concetto base il potenziamento della rosa, senza particolari sconvolgimenti. Nel frattempo si è provveduto a risolvere il contratto del calciatore Ingretolli, tornato dopo il prestito alla società di appartenenza, il Pescara, mentre a titolo temporaneo Giusto Priola passa alla Pistoiese.