Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, Moi: “Continuiamo ad essere squadra ignorante”

Calcio – Catanzaro, Moi: “Continuiamo ad essere squadra ignorante”

Punto fermo della difesa giallorossa, stoppato per un turno di squalifica, tornerà a disposizione del tecnico Erra già a partire dalla prossima gara in trasferta contro il Monopoli. Ha parlato ai giornalisti il roccioso difensore Davide Moi, questi alcuni passaggi del suo intervento riportati dai colleghi di catanzarosport24.it: “Da qui in avanti dovremo cercare di essere ancora una squadra ignorante, di Lega Pro: chi vuole il bel gioco si veda Sky Sport il mercoledì che c’è la Champions: noi dobbiamo menare e fare gol perché solo così ne usciremo vincitori. Serve sempre del tempo affinché l’organico riesca ad amalgamarsi bene dopo aver fatto la giusta conoscenza dei propri compagni. Ora tra di noi si sta creando un affiatamento importante basato soprattutto sulla stima per il lavoro svolto dall’altro e sulla collaborazione per fare bene insieme”. C’è una partita della svolta? “Quella contro la Lupa Roma. Venivamo da un risultato importante in casa e dovevamo confermarci contro un avversario diretto. Abbiamo sofferto tantissimo ma siamo usciti dal campo con i tre punti. Lì è scattato qualcosa: non si voleva più perdere, neanche in allenamento. Ce la stiamo mettendo tutta e i risultati si vedono, ma sono convinto che possiamo ancora migliorare. Il prossimo avversario da affrontare con grinta e spirito di sacrificio sarà il Monopoli una squadra di categoria che giocherà in casa con cattiveria e che farà valere soprattutto il fattore campo”. L’ultima battuta sul mercato di riparazione: “La società è stata chiara: la porta è aperta, chi vuole può andare. Qui resta chi crede fermamente nella salvezza, chi vuole venire sarà benvenuto ma dovrà calarsi subito nella situazione di un gruppo che lavora sodo tutta la settimana. Chi vuole giocare di più valuterà altre situazioni, senza dimenticare che fino all’ultima partita l’obiettivo è ottenere più punti possibili”.