Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, niente pokerissimo. Adesso l’ultima trasferta del 2015
Catanzaro Calcio curva Massimo Capraro

Calcio – Catanzaro, niente pokerissimo. Adesso l’ultima trasferta del 2015

Un pareggio che stoppa il filotto di successi giunto a quattro consecutivi. Al Catanzaro non riesce il pokerissimo e contro l’Andria porta a casa un punto. C’era tanto entusiasmo attorno alla squadra e la curiosità di vedere fino a quando si riusciva a portare avanti un percorso che il tecnico Erra aveva tracciato da qualche settimana, ribaltando in maniera netta risultati, morale e classifica. Un pareggio che comunque torna utile e consente di proseguire la striscia positiva, mantiene i giallorossi al centro della classifica e soprattutto a debita distanza la zona pericolo. Proprio in virtù del punto guadagnato, la compagine calabrese ha addirittura preso altro vantaggio su gran parte delle dirette concorrenti che hanno ceduto il passo. Una prestazione buona nel complesso contro una formazione difficile da affrontare e che fino ad oggi aveva perso solamente due volte lontano da casa. Dall’arrivo di Erra il gruppo ha ritrovato serenità e compattezza ed anche la gestione dei momenti difficili di ogni gara, adesso è totalmente diversa. Messo in archivio il confronto con i pugliesi, ci si proietta a quella che sarà l’ultima trasferta del 2015. Il Catanzaro potrà contare sui rientri di Moi e Bernardi, rinunciando, però, a Maita squalificato. Si spera di recuperare qualche uomo ancora in infermeria.