Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Donnarumma rialza il Catanzaro: “Il calendario adesso ci aiuterà. Fiducia a D’Urso”
D'Urso Catanzaro

Calcio – Donnarumma rialza il Catanzaro: “Il calendario adesso ci aiuterà. Fiducia a D’Urso”

di Valter Leone – Un inizio così non se lo aspettava nessuno, anche se in qualche modo si potevano ipotizzare delle difficoltà in partenza . Il Catanzaro soffre in fondo alla classifica ma con la consapevolezza che tempi migliori sono dietro l’angolo. “Non è un momento esaltante – dice il direttore generale Carmine Donnarumma – i risultati non sono come pensavamo. Anche se bisogna dire che nelle prime cinque partite abbiamo affrontato squadre come Casertana, Juve Stabia, Foggia e Cosenza che hanno organici molto importanti rispetto al nostro. Sulla carta la sfida più alla nostra portata era quella con l’Akragas ma visto il loro strepitoso inizio di campionato, questi si stanno confermando veramente forti. E dire che contro la squadra di Legrottaglie abbiamo veramente creato tante palle gol…”.
L’analisi del dg giallorosso è lucida, convinto che il vero campionato per il Catanzaro comincerà fra qualche domenica. “Intanto – sottolinea Donnarumma – non va sottovalutato anche il fatto che questa è una squadra costruita ex novo: 20 dei 24 calciatori in organico, sono tutti volti nuovi. Serve anche il tempo necessario per conoscersi, al di là del tipo di squadre affrontate finora. Capisco bene le esigenze di una piazza importante qual è quella di Catanzaro, però bisogna confrontarsi con la realtà. Non è facile far capire che è molto importante lavorare su un programma, una stagione di assestamento. Però, e qui mi riferisco al derby di domenica, questa è una piazza capace come poche di trascinarti. Quei due minuti di applausi sotto la curva, è un grande attestato all’impegno che i ragazzi hanno messo sul campo”.
Il momento non è dei più semplici, i risultati non arrivano e, inevitabilmente, sotto processo finisce sempre l’allenatore. Quale futuro per D’Urso. “Certo, 2 punti in 5 partite lascerebbe pensare chissà a cosa. Ma noi – dice con forza il dg del Catanzaro – lo vediamo lavorare giorno dopo giorno, e apprezziamo molto il suo impegno. Quello che sta facendo per il Catanzaro. Siamo sereni, così com’è sereno lui. Ripeto, il calendario non è stato benevolo: adesso ci tocca giocare a Catania, contro la squadra che ha in assoluto l’organico più forte di tutto il campionato. Ci aspetta un’altra partita difficile, ma restiamo compatti”. Dopo la sfida del Massimino al Ceravolo arriva il Martina, squadra decisamente alla portata del Catanzaro. “E poi andiamo a Benevento…”, dice Donnarumma il quale aggiunge: “Il nostro campionato comincerà dalla decima giornata in poi quando sfideremo squadre come Lupa Castelli, Monopoli, Messina che sono delle ottime squadre ma con le quali, sempre sulla carta, si parte alla pari. Poi magari il campo dirà il contrario, già da domenica a Catania dove il pronostico non ci riserva nulla di buono ma alla fine vinciamo… Scherzi a parte, tornare dal Massimino con un risultato positivo sarebbe eccezionale”.