Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, dopo le polemiche si gioca a Foggia. D’Urso: “Dobbiamo reagire”

Catanzaro, dopo le polemiche si gioca a Foggia. D’Urso: “Dobbiamo reagire”

Dopo una settimana calda, si torna a giocare. La sconfitta all’esordio in campionato contro la Casertana ha fatto esplodere la rabbia dei tifosi giallorossi, pronta la reazione del presidente Cosentino, convinto di lasciare la poltrona. Domani impegno complicato per il Catanzaro, di scena sul campo del Foggia.

Mister D’Urso in conferenza stampa è tornato sulla sconfitta subita contro la Casertana: “In settimana abbiamo parlato e analizzato determinate situazioni, cercando di colmare le lacune che sono emerse nel match contro la Casertana. Il vero errore è stato quello di non aver reagito allo schiaffo subito dopo pochi minuti. Se in campo ci fosse stata una squadra esperta, avrebbe reagito diversamente dopo il gol degli ospiti, gestendo meglio la situazione. È anche attraverso questi momenti difficili che si cresce, specialmente per una squadra giovane come la nostra”.

Domani trasferta sul campo del Foggia, il tecnico giallorosso riconosce le qualità della formazione allenata da De Zerbi: “Fa del possesso palla il suo punto forte. Sarà una gara in un campo caldo, con una motivazione diversa, rispetto ad una partita normale e stiamo cercando di prepararla al meglio perché di fronte c’è una grande squadra”.

Di seguito i venti giocatori convocati da D’Urso per la gara di Foggia: Agnello, Agodirin, Bernardi, Calvarese, Caselli, Foresta, Giampà, Grandi, Ingretolli, Maita, Mancuso, Orchi, Priola, Razzitti, Ricci, Scuffia, Selvatico, Sirigu, Squillace e Taddei.