Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio –  Il Catanzaro alla conquista dei propri tifosi. Esordio con la Casertana
D'Urso Catanzaro

Calcio –  Il Catanzaro alla conquista dei propri tifosi. Esordio con la Casertana

Ci siamo, tutto pronto per l’inizio della nuova stagione. Il campionato di Lega Pro alza il sipario, dopo le vicissitudini che ne hanno caratterizzato il finale dello scorso anno e l’intera estate. Finalmente si torna a parlare di calcio e le squadre che compongono il girone C sono pronte a darsi battaglia, tra compagini date per favorite e possibili sorprese. Pronti anche in quel di Catanzaro, con il Ceravolo che ospiterà l’esordio casalingo dei giallorossi. Da queste parti, però, l’attesa non è spasmodica come in altre piazze, l’entusiasmo è parecchio moderato, si attende di capire che squadra si vedrà all’opera, dopo un calciomercato che non ha fatto registrare particolari colpi di scena. L’opposto rispetto a quanto successo alla vigilia della passata stagione, con una squadra costruita per vincere e nomi altisonanti a comporne l’organico. Con risultati tutt’altro che entusiasmanti, per tale motivo la società, quest’anno, ha deciso per una politica totalmente differente. Profilo basso, programmi tracciati senza grandi proclami, acquisizione di calciatori di carattere e temperamento. Lo ha preteso il presidente Cosentino, totale condivisione del Direttore Generale Donnarumma. Domenica alle ore 15 arriva la Casertana. Con i soliti propositi ed importanti ambizioni. Disputare un campionato che consenta di battagliare quantomeno nella zona play off. Tanti i cambiamenti per la compagine adesso guidata dal tecnico Romaniello, quasi un intero organico modificato tra partenze ed arrivi, scoppiettante il finale di calciomercato con l’arrivo di pedine di assoluto valore come l’esperto attaccante Maikol Negro.

I precedenti sono quasi tutti a vantaggio del Catanzaro, con sette incontri su nove che hanno visto prevalere i giallorossi. Mister D’Urso ha già ampiamente in mente lo schieramento che inizialmente si andrà ad opporre ai campani, salvo sorprese dell’ultimo momento. Società, tecnico e giocatori si augurano che lo scetticismo che si è respirato in tutto questo tempo, possa trasformarsi in breve tempo in entusiasmo e coinvolgimento.