Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Lega Pro, nuovo terremoto: Macalli e tutto il consiglio direttivo si dimettono

Lega Pro, nuovo terremoto: Macalli e tutto il consiglio direttivo si dimettono

Non c’è pace per il campionato di Lega Pro. Stavolta non è il calcioscommesse al centro delle polemiche, ma è il Palazzo a subire una rivoluzione totale. Il presidente Mario Macalli, infatti, ha rassegnato le sue dimissioni, il bilancio non approvato il colpo fatale. Con lui, si è dimesso anche tutto il consiglio direttivo, composto da Archimede Pitrolo (Vicepresidente), Antonio Rizzo (Vicepresidente), Gabriele Gravina (Consigliere Federale), Alessandro Barilli (Consigliere), Walter Baumgartner (Consigliere), Walter Mattioli (Consigliere), Giuseppe Pasini (Consigliere), Pietro Vavassori (Consigliere), Claudio Arpaia (Consigliere), Mauro Ferretti (Consigliere), Giovanni Lombardi (Consigliere), Renato Cipollini (Direttore Generale) e Carlo Catenaccio (Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti).

Macalli ha rilasciato all’agenzia Italpress la seguente dichiarazione, di fatto un commiato dopo le dimissioni:”Se c’è la convinzione che qualcosa non quadra è meglio farsi da parte. In me non c’è nessuna delusione, ho tante società che fanno parte di questo campionato, molto virtuose e amiche. Non ho problemi di numeri, i problemi nascono quando si prendono ordini a pagamento”.