Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcioscommesse – Cosentino: “Giampà sa che lo avrei preso a calci in c…”

Calcioscommesse – Cosentino: “Giampà sa che lo avrei preso a calci in c…”

“Giampà non mi ha chiesto il permesso di perdere una partita, mi conosce e sa che lo avrei preso a calci in culo per una richiesta del genere. Mi ha usato come scusa per negare il consenso a chi gli ha chiesto di aggiustare la partita”.

Il presidente del Catanzaro Giuseppe Cosentino, ai microfoni del TgR Calabria, fornisce la sua versione dei fatti sulla vicenda che vedrebbe coinvolto il suo Catanzaro in una presunta combine sventata dal suo intervento.

“Se fosse accaduto – afferma il patron giallorosso – avrei come minimo denunciato la cosa”.