Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro-Cosenza, quando anche San Valentino non conta…
Catanzaro Calcio

Catanzaro-Cosenza, quando anche San Valentino non conta…

E venne il giorno…il giorno di Catanzaro – Cosenza. Far giocare il derby a San Valentino sarebbe stato un capolavoro ironico. Nel giorno degli innamorati, si sarebbero affrontate due realtà che bene se ne vogliono davvero poco. Si gioca allora il 15, la festa dei single. Ma a dire il vero, non ce ne vogliano i fidanzati e le fidanzate, in questa settimana i tifosi giallorossi non hanno certo pensato ai Baci Perugina o a quale cadeau fare al proprio partner. Non è acidità, non è essere freddi e insensibili. È il derby. E qualsiasi altro argomento, questa settimana, è passato in secondo piano. Tutti i catanzaresi sperano di “regalare” ai cugini silani, un bel cioccolatino, di qualità, pregiato ma amaro. Magari difficile da mandar giù. Alla sfida più attesa, il Catanzaro ci arriva abbastanza bene. Due prestazioni convincenti contro Melfi e Matera e uno spirito di gruppo finalmente ritrovato. Sanderra è alle prese con qualche dubbio in difesa, Calvarese e Daffara sembrano avere degli acciacchi e Giampà potrebbe prendere il loro posto. Calvarese è stato vittima di uno scontro duro con Razzitti e Daffara è influenzato. Sul terzino milanese sono poste le maggiori speranze di un pronto recupero. Orchi giocherà al posto dello squalificato Ghosheh al centro della difesa. Il resto della squadra è a disposizione del mister. In settimana molti tifosi hanno assistito agli allenamenti e in generale, sui tre colli, si respira un bel clima. Cosa che non accadeva da un po’. Non resta che aspettare il fischio d’inizio e godersi lo spettacolo del derby!