Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, Ambra Cosentino: “Rivoluzione dell’organico necessaria”

Calcio – Catanzaro, Ambra Cosentino: “Rivoluzione dell’organico necessaria”

La vicepresidente del Catanzaro Ambra Cosentino, fa il punto della situazione, dopo la chiusura di un calciomercato particolarmente attivo.

“Preso atto della carenza di risultati positivi e dell’inadeguatezza delle prestazioni di gran parte dei nostri tesserati a fronte di compensi esosi – spiega Ambra Cosentino – abbiamo ritenuto opportuno, oltre che necessario, operare una vera e propria ‘rivoluzione’ nella squadra. L’esperienza negativa del girone di andata ci ha infatti indotto ad agire prontamente nel mercato di riparazione, conducendo una campagna acquisti all’insegna del rigore e della prudenza, ed allontanando dalla squadra soggetti che purtroppo non si erano contraddistinti per carattere, né per determinazione. Le scelte societarie sono ricadute su calciatori, a nostro avviso, idonei a sostenere la causa Catanzaro e ad onorare i nostri colori. Le operazioni di smantellamento e di ricostruzione della rosa non sono state semplici in considerazione del fatto che, come accade in questi casi, la nostra volontà deve trovare riscontro in quello di altre società, dei giocatori interessati e di coloro che li rappresentano. In tutta questa vicenda il contegno tenuto dalla società non ha voluto rappresentare una presa di posizione ostile nei confronti di tifosi e giornalisti, né tantomeno uno scudo per esimersi da critiche e responsabilità. Dietro il silenzio si celavano riflessioni volte a fare le scelte giuste per il bene del Catanzaro e per scongiurare scenari più oscuri. Il fallimento non è un’opzione contemplata in casa Cosentino e occorreva quindi adoperarsi per uscire da questa situazione pesante. Il riserbo e la discrezione su ciò che stava accadendo sono serviti soltanto per rendere possibile la realizzazione del nostro intento: svelare le strategie societarie sarebbe stato infatti nocivo per il raggiungimento dei nostri obiettivi. Una volta concluse le operazioni di mercato abbiamo pertanto ritenuto opportuno rendere note le motivazioni che hanno indotto la società al silenzio. Intanto quella di sabato scorso contro il Melfi è stata una prestazione positiva, la nuova compagine si è dimostrata determinata, efficace e grintosa, nonostante fossero scesi in campo calciatori che giocavano insieme per la prima volta. Riteniamo che ci siano tutte le premesse per un bel Catanzaro, che torni ad entusiasmare sia la società che i tifosi”.