Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro-Reggina, gli umori opposti di Alberti e Sanderra a fine partita

Catanzaro-Reggina, gli umori opposti di Alberti e Sanderra a fine partita

“Mi sarebbe piaciuto che questo carattere lo avessimo visto prima di arrivare con l’acqua alla gola. Abbiamo sprecato tanto e ci sono circostanze in cui fatichi a far gol e poi paghi.”
Tira un sospiro di sollievo il tecnico del Catanzaro Sanderra ai microfoni di Radio Touring e sull’avversario amaranto: “La Reggina era ben messa in campo, ha dato filo da torcere e ha fatto tutto quello che ha potuto. Non è facile ottenere risultati andando in campo con tutti quei giovani che avevano loro.”

Di tutt’altro tenore il morale di Alberti che avverte: “Conosco la situazione ed inizio anche a conoscere meglio la squadra. Abbiamo preso gol nel momento in cui sembrava che noi stessimo venendo fuori e loro non ne avessero più. Il vittimismo non serve a nulla, adesso parleremo con il presidente e valutaremo come intervenire su un mercato che in Italia è difficile per tutti.
Non manca la fiducia per il futuro: “Sono convinto che alla lunga riprenderemo il giusto cammino”.

Fonte: Radio Touring 104