Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio: si chiude il riitro del Catanzaro, Moriero: “Bilancio positivo”

Calcio: si chiude il riitro del Catanzaro, Moriero: “Bilancio positivo”

Un bilancio positivo quello che mister Francesco Moriero chiude al termine del ritiro di Assisi.

Prima del “rompete le righe” la squadra – si legge sul sito ufficiale della società giallorossa – ha svolto un buon test contro la formazione dilettantistica del Flaminia Civitacastellana, concluso con un 6-0 per la formazione giallorossa, che è servito a fornire informazioni al tecnico sulla condizione della squadra e l’assimilazione dei meccanismi di gioco.

“Ad Assisi abbiamo svolto un buon lavoro – spiega Moriero -,  i carichi sono stati  abbastanza pesanti perché abbiamo lavorato soprattutto sulla condizione atletica. Siamo ancora all’inizio, perché per concludere la preparazione mancano quasi due settimane, ma abbiamo lavorato su alcune situazioni di gioco, e i ragazzi mi stanno seguendo, cercano di fare quello che chiedo. Ho visto cose buone, da dopotutto sono calciatori che ho voluto, e so quello che mi possono dare”.

Il tecnico giallorosso ha potuto lavorare in ritiro con una rosa pressoché definita: “Non è una cosa che si ottiene in tutte le società – commenta Moriero – perché il mercato è lungo e spesso si aspettano gli ultimi giorni. Invece grazie all’impegno del presidente e del direttore sportivo siamo riusciti a costruire una rosa completa al 99 per cento già in ritiro, quindi abbiamo potuto lavorare su tutti gli effettivi. Ci sono ancora calciatori come Pacciardi e Di Chiara che devono finire il lavoro di preparazione, ma sono molto contento del lavoro svolto dalla società”.

Un mercato che ha fatto registrare, come ultimo colpo, il clamoroso ritorno a Catanzaro dell’amatissimo Joe Kamara. “E’ stata la ciliegina sulla torta di un grande mercato – dice Moriero – è un giocatore importante che ha fatto una grande carriera, credo sia uno ei migliori colpi della storia del Catanzaro. La società ha lavorato molto in silenzio per cercare di convincerlo a venire, e il presidente ha fatto davvero il massimo per costruire una squadra importante. Questi sacrifici devono essere ripagati, e noi ce la metteremo tutta”.

A Catanzaro c’è grande entusiasmo in attesa del ritorno in città delle Aquile. “Un entusiasmo – conclude Moriero – che ci fa piacere perché vuol dire che i tifosi credono nel lavoro svolto dalla società. Per noi è fondamentale, siamo una squadra che vive di questo entusiasmo. Da parte nostra posso garantire che ci metteremo il lavoro e il cuore per dare soddisfazione a questa grande piazza. Bisogna sempre mantenere i piedi per terra, ma vogliamo davvero riuscire a ripagare il grande entusiasmo dei tifosi giallorossi”.