Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Catanzaro, ecco il colpo da “Serie B”. Si avvera il sogno Kamarà, l’attaccante torna giallorosso

Catanzaro, ecco il colpo da “Serie B”. Si avvera il sogno Kamarà, l’attaccante torna giallorosso

La società Us Catanzaro comunica di avere raggiunto l’accordo con il calciatore Diomansy Kamara. L’attaccante franco-senegalese, classe 1980, si lega a titolo definitivo alla società giallorossa con un contratto di due anni, con ulteriori due anni nel ruolo di dirigente. Il calciatore torna quindi a vestire la maglia giallorossa, dopo l’esperienza di 13 anni fa che lo lanciò nel calcio professionistico. Era il 2001 quando Kamara, nel campionato di C2 segnò 9 reti in 34 presenze, restando nel cuore dei tifosi giallorossi. Poi il passaggio al Chievo Verona e l’arrivo in prestito al Modena in serie B, dove conquistò la promozione nel massimo campionato. Poi altre due stagioni a Modena (81 presenze e 15 reti complessive), le 51 presenze nella nazionale senegalese, e le esperienze nel campionato britannico con Portsmouth, West Bromwich, Fulham, Celtic e Leicester City, fino all’approdo nella squadra turca del Eskişehirspor (119 presenze e 31 reti complessive).

Kamara è stato richiamato a Catanzaro a furor di popolo dai tifosi, che hanno creato su Facebook un gruppo con oltre 11 mila sostenitori. Un sogno che è stato reso possibile grazie al presidente Giuseppe Cosentino che, dopo avere incontrato il calciatore a Roma insieme al direttore sportivo Armando Ortoli, ha convinto Kamara a vestire nuovamente la maglia giallorossa, concludendo una operazione di mercato di grande rilevanza che prevede, al termine dei due anni di impegno agonistico, un futuro da dirigente nel club giallorosso.

“E’ stata per noi un’operazione importantissima, che va al di là dei nostri budget”, ha dichiarato il presidente Cosentino dopo aver concluso l’accordo. “Dopo aver conosciuto personalmente Joe, ed il suo attaccamento ai colori giallorossi – spiega il patron giallorosso – ho deciso di realizzare questo sogno tanto atteso dalla tifoseria. L’ho fatto per amore del Catanzaro, e perché voglio portare le Aquile il più in alto possibile, insieme a Kamara”.

Felicissimo Kamara: “Quella con il Catanzaro è una storia d’amore che per me non può finire. Quando ho avuto l’interessamento del Catanzaro, e ho incontrato il presidente Cosentino e il direttore Ortoli che mi hanno spiegato il loro progetto ambizioso, non ho potuto rifiutare. A Catanzaro sono a casa. Ringrazio la gente di Catanzaro che mi ha dimostrato tanto amore e tanta passione. A loro voglio dire che sono tornato per vincere, e voglio andare subito in B!”. Catanzaro per Kamara è “una scelta di vita”: “Sono venuto a Catanzaro per rimanere in questa città e in questa società. Per me è una scelta davvero importante. Il calcio francese mi ha dato poco, mentre Catanzaro mi ha dato tanto. Voglio finire qui la mia carriera, e sono orgoglioso di pensare che quella giallorossa sarà la mia ultima maglia. Per me è davvero un sogno finire la mia carriera qui dove è iniziata”. Kamara ha voluto anche ringraziare i tifosi che lo hanno incoraggiato via internet: “Per me è stata una grande emozione vedere che oltre 11 mila persone mi hanno dimostrato un grande affetto, ho ricevuto tantissimi messaggi, e poi a Catanzaro ho una persona, Alessando Mazza, che per me è un amico e un fratello. Sono davvero onorato di tornare a Catanzaro, qui quando ho avuto bisogno mi è stata aperta la casa, consentendomi di diventare un professionista. Non avrei potuto avere più un’altra squadra. Sono grato davvero a tutti coloro che hanno dimostrato di volermi bene, e non vedo l’ora di giocare di nuovo al “Ceravolo””.