Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio, LPro/1: Catanzaro-Latina 1-3, la capolista non fa sconti

Calcio, LPro/1: Catanzaro-Latina 1-3, la capolista non fa sconti

latina_calcio_esultanza
Non basta il calore di quattromila cuori giallorossi sugli spalti, la capolista Latina porta via i tre punti da Catanzaro.

La squadra di Pechia si impone per tre a uno su quella di Cozza che, sin dal primo minuto, schiera i neoacquisti Bacchetti, Ronaldo e Castiglia, con Quadri, Ulloa e Squillace inizialmente in panchina.
La gara è tirata, ma non certamente bella e nel primo tempo a fare la differenza è un episodio che porta avanti i neroazzurri dopo ventuno minuti con Agodirin.  Il nigeriano sfrutta un lancio di Sacilotto e la conseguente incomprensione tra Orchi e il portiere Pisseri e insacca di testa.
L’estremo difensore giallorosso non è irreprensibile neanche nell’azione del raddoppio pontino, a firma del neoacquisto Danilevicius a un quarto d’ora dal termine. La conclusione del lituano non è irresistibile, ma vale comunque il doppio vantaggio ospite.
All’88’ arriva il 3-0 che chiude definitivamente i giochi. In contropeide Barroco serve un assist a Ricciardi che non sbaglia.
Quasi al novantesimo al rete della bandiera giallorossa: Russotto si guadagna un rigore che Quadri non riesce a realizzare, ma sulla ribattuta di Bindi il più lesto è Masini ad andare a bersaglio.
Non una bella prova, quindi, dei giallorossi che adesso vedono allargarsi il ritardo dal quinto posto dopo la vittoria del Pisa che raggiunge quota 27, uno in più della Nocerina, quinta ma con una partita da recuperare.
I giallorossi, fermi a 21, hanno comunque tutto il tempo e le risorse per scalare la classifica, non dimenticando però che il margine sulla zona playout è di solo un punto. Strani scherzi di una classifica cortissima.