Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro, Cozza: ''In attacco non va bene''

Calcio – Catanzaro, Cozza: ''In attacco non va bene''

cozzafrancesco
Dopo il pareggio casalingo contro l’Andria Ciccio Cozza, non si trincera dietro frasi fatte o luoghi comuni:no, lui sa cosa non va nella sua squadra:

gli attaccanti dormono. Nella partita contro l’Andria il Catanzaro non ha fatto ciò che Cozza si aspettava, non è stato incisivo e non ha trovato il gol. “L’Andria – spiega Cozza durante la conferenza stampa al Benny Hotel di Catanzaro – è venuta al “Ceravolo” per difendersi e c’è riuscita. Il punto che le abbiamo regalato è prezioso. A noi invece resta il rammarico di non aver fatto il massimo in attacco. Abbiamo avuto tante occasioni per concretizzare, ma non ci siamo riusciti”. Due punti, quindi, che potevano far comodo al Catanzaro, letteralmente sprecati. Intanto, Cozza, punta sulla trasferta di Viareggio per risollevare le sorti del suo Catanzaro e della classifica: “spero di iniziare a vincere in Toscana e di avere ulteriori conferme sui moduli scelti” . Un mese importante quello di Ottobre, dunque, che metterà i giallorossi sotto la lente d’ingrandimento a causa di un attacco poco incisivo e che vedrà le Aquile impegnate anche in Coppa Italia. Primo turno della fase finale, infatti, domani al “Ceravolo” contro la Vigor Lamezia, ma la priorità resta il campionato. “Che sia chiaro, il campionato viene prima di tutto. Ci teniamo a fare bene, ma non a discapito dell’obiettivo finale che non cambia”. In campo, dunque, ragazzi del settore giovanile che fra qualche anno arricchiranno la rosa della prima squadra.