Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio, Legapro/1: Cozza e Cosentino per sovvertire la logica contro il Benevento

Calcio, Legapro/1: Cozza e Cosentino per sovvertire la logica contro il Benevento

cozzacosentino
“Domani sarà una partita difficile. Vincerà chi sbaglia meno!”, con questa dichiarazione mister Cozza apre la conferenza stampa pre partita, annunciando che domani, contro

il Benevento non sarà una passeggiata. I sanniti, lo hanno manifestato più volte, scendono per vincere e si sentono superiori. Una superiorità che sulla carta li avvantaggia, ma che non sconforta il Catanzaro. “Abbiamo un potenziale offensivo – continua Cozza – che hanno in pochi e certamente dobbiamo cercare di portare a casa tre punti a tutti i costi!”. Una squadra, quella del Benevento, che è abituata a schiacciare gli avversari, com’è successo con il Viareggio e che non meritava di perdere con il Perugia, che confina l’avversario nella sua area di rigore per 97 minuti. Un avversario molto temibile. “È vero – sottolinea il presidente Cosentino – loro sono manifestamente più forti, ma noi domani vinceremo. È sul campo che si fanno le partite e non sulla carta!”. Non trapela nulla sulla formazione che scenderà in campo domani al “Ceravolo”. Assente certo Borghetti, che non potrà disputare la partita a causa di un problema fisico. Sono da valutare Masini, Cruz e Ulloa. Non ci saranno, inoltre, come aveva anticipato il mister, variazioni nei moduli, “preferisco rischiare qualcosa in più per essere offensivo e fare gol” spiega. Due squadre, il Benevento e il Catanzaro, che costruiscono le loro fortune tramite il gioco e il possesso palla, entrambe determinate a vincere, quindi nessun pronostico pare quello giusto, anche se forse il riscatto giallorosso e il sostegno dei tifosi, potrebbero essere l’uomo in più, che farà la differenza, per le “Aquile”.