Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / US CATANZARO: amichevole col Guardavalle

US CATANZARO: amichevole col Guardavalle

Nuovo test amichevole ed ennesimo successo in precampionato per il Catanzaro che mette a segno sette gol contro i dilettanti del Guardavalle (formazione che milita nel torneo di Eccellenza). Nel basso Ionio catanzarese, la formazione di mister Cozza riceve l’abbraccio e il calore di tanti tifosi che affollano le gradinate dello stadio “Coscia” di Guardavalle in un caldo e afoso pomeriggio estivo.

Dal canto suo, il tecnico giallorosso,  contro la compagine locale, trae anche utili indicazioni in vista dell’esordio i campionato del 2 settembre, schierando nel primo tempo un Catanzaro disegnato secondo il 3-4-1-2. Cozza così fa giocare in difesa Mariotti, Sirignano e Papasidero, mentre a centrocampo si vede Quadri in cabina di regia affiancato da Maisto, mentre Fiore e Squillace si muovono sugli esterni. In avanti, Carboni è libero di agire alle spalle del duo Masini-Fioretti. Al 15’ i giallorossi sbloccano il punteggio. Passaggio filtrante per Fioretti che, con un colpo sotto, supera il portiere avversario, Parrotta, la palla sbatte sul palo e viene sospinta in porta dall’accorrente Carboni. Dopo una manciata di minuti il raddoppio. Cross di Squillace dalla sinistra e delizioso colpo di testa di Masini per il 2-0. Passa un minuto e le Aquile di mister Cozza trovano il terzo gol. Azione travolgente, con tocchi di prima, sull’asse Fiore-Fioretti-Carboni e conclusione vincente di quest’ultimo. Il Catanzaro sfiora più volte il poker, ma al 32’ a strappare applausi è il gol della bandiera del Guardavalle, siglato in acrobazia dall’ex catanzarese, Staglianò. Nella ripresa, girandola di sostituzioni sul fronte-Uesse ed amichevole che continua a regalare emozioni e gol. Al 3’, il 4-1 porta la firma di Borghetti sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre al 18’ e al 22’ è il l’attaccante brasiliano Cruz a mettere a segno una doppietta al termine di due azioni personali. Il Guardavalle, dal canto suo, dimostra di voler onorare al meglio l’incontro e al 20’ prima con capitan Riitano (su rigore) e poi con Arona accorcia le distanze. E’ infine Carbonaro al 44’ a fissare il punteggio sul 7-3.

GAURDAVALLE            3
CATANZARO                 7
Marcatori: nel primo tempo 15’ e 20’ Carboni, 18’ Masini, 32’ Staglianò (Gua); nel secondo tempo, 3’ Borghetti, 18’ Cruz, 20’ Riitano (Gua) su rig., 22’ Cruz, 24’ Arona (Gua), 42’ Carbonaro.
Catanzaro (3-4-1-2) primo tempo: Faraon; Mariotti, Sirignano, Papasidero; Squillace, Quadri, Maisto, Fiore; Carboni; Fioretti, Masini.
Catanzaro (3-4-1-2) secondo tempo: Faraon (dal 21’ st Cannizzaro); Mariotti (dal 9’ st Orchi), Sirignano (dal 9’ st Narducci), Borghetti; Fiore (dal 10’ st D’Alessandro), Ulloa, Quadri, Squillace (dall’11 st Carbonaro); D’Agostino (dal 31’ st Romeo); Fioretti (dall’11’ st Marino), Masini (dal 9’ st Cruz). All. Cozza.
Arbitro: Cundò di Badolato.