Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie C1 – Giornata di grande interesse. Tra le altre il derby di Polistena

Calcio a 5 serie C1 – Giornata di grande interesse. Tra le altre il derby di Polistena

Il piatto offerto dal dodicesimo turno del campionato di C1, penultimo del girone d’andata, è davvero ricco: gare dal peso specifico importante e assolutamente da non fallire per alcune squadre, scontri diretti crocevia fondamentali per altre e, last but not least, signore e signori, uno dei match più attesi e sentiti dell’intera stagione, il derby di Polistena! Ma procediamo con ordine iniziando dalla capolista LM Mirto, attesa da un esame abbastanza impegnativo, la trasferta di Catanzaro, contro la vincitrice dei play-off della scorsa stagione, nonché finalista di Coppa Italia, Enotria, compagine che ha le carte in regola per dire la sua nella corsa alla zona dedicata agli spareggi promozione e che dall’avvento di Lombardo in panchina non ha mai perso.

La formazione del presidente Salvino, dal canto suo, è in un momento d’oro, con tutto l’ambiente sulle ali dell’entusiasmo per le cinque vittorie consecutive e per questa prima posizione che fa davvero sognare. Riuscire ad espugnare un campo difficile come il PalaGallo significherebbe sfoderare una nuova prova di forza nei confronti delle altre big, nonché fare un passo importante verso il simbolico titolo di campione d’Inverno. Ciò, comunque, è legato a quello che succederà a circa 100 km di distanza, in quel di Polistena, dove è in programma un derby d’alta quota, visto che Futsal e PC5 (che dovrebbe recuperare Startari e Cosoleto) arrivano a questo match rispettivamente da seconda e terza della classe ed entrambi da due vittorie di fila. Sulla “classica” carta è chiaro che c’è una formazione favorita, ma è altrettanto risaputo come storicamente, in tutti gli sport (e non è quindi una frase fatta), i derby sono partite che fanno storia a sé. Una gara tutta da gustare per noi sportivi dunque, essendo sicuri che entrambe le squadre offriranno alla città di Polistena e a tutta la Calabria del futsal un grande spettacolo.

Altra partita da 1X2 e fondamentale per il cammino delle due contendenti si preannuncia quella del PalaLaCava tra Bovalino e Bisignano Magic Games. Due formazioni di livello, che hanno avuto una partenza a rallentatore, ma che nella seconda parte di questo girone d’andata hanno intrapreso la strada giusta e stanno cercando di rientrare nei quartieri alti della classifica. La compagine di mister Barbuto, grazie agli ultimi quattro successi consecutivi, ci è riuscita e ora mira a continuare la sua striscia per scalare altre posizioni, potendo contare anche sull’apporto dei nuovi arrivi Vinicius Orsi e Arlotta, quella guidata da Franco è a sole due lunghezze dai biancocelesti quinti ed è reduce dalla sudata vittoria (firmata Zurlo) in casa della Maestrelli, ospite sabato de LS Spadafora Games Traforo. I rossanesi hanno rimediato tre sconfitte nelle ultime tre giornate che li hanno fatti scivolare dalla vetta fino alla quarta piazza, ma l’ottima prestazione in quel di Mirto fa ben sperare mister Madeo, anche se contro Arcudi e compagni il ritorno alla vittoria è d’obbligo se si vuole far partire l’operazione rilancio verso le primissime posizioni della classifica. Partita comunque non semplice per i rossanesi contro una squadra che in trasferta finora ha conquistato solo un punto, ma che va sempre affrontata con le dovute cautele.

Anche il Lamezia Soccer (privo dello squalificato Morelli), ond’evitare qualche inaspettato brutto scherzo, dovrà approcciare al meglio sin da subito il match del PalaSparti contro una Roglianese ancora alla ricerca dei primi punti in questo torneo, ma che è apparsa in crescita nelle ultime gare: per le pantere orange di Bebo Carrozza l’imperativo è dimenticare Bisignano e tornare a vincere, per continuare a stazionare nella parte sinistra di una classifica che, nonostante il passare delle giornate, continua ad essere cortissima, racchiudendo sette squadre (dalla terza alla nona) in soli 4 punti.

Il Città di Cosenza di mister Mendicino, sempre miglior difesa del campionato insieme al Traforo e reduce da una vittoria e due pareggi nelle ultime tre gare (contro il sopracitato Traforo e le due finaliste play-off della scorsa stagione Enotria e Kroton), cerca il colpo esterno sul campo di un’Amantea che dopo sei sconfitte di fila e una classifica fattasi deficitaria deve assolutamente cercare di fare risultato. Chiudiamo infine con un’altra sfida altamente delicata, quella tra Kroton e Sensation Profumerie. I pitagorici, dopo la bella prestazione di Casole Bruzio che però ha fruttato un solo punto, vogliono tornare a conquistare l’intera posta in palio al PalaMilone per tirarsi fuori dalle secche della classifica contro una Sensation che ha praticamente lo stesso obiettivo e proverà a raccogliere un altro risultato positivo contro una compagine di spessore come quella di mister Orto.

Fonte: calabriafutsal.it