Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Pronti per la nuova stagione del campionato di serie D

Calcio a 5 – Pronti per la nuova stagione del campionato di serie D

Con due settimane di ritardo, rispetto alla precedente stagione sabato, prende il via il campionato di serie D porta d’ingresso del futsal. I motivi del ritardato inizio sono palesi ovvero, il numero sempre più risicato di società iscritte con i motivi che vanno anche ricercati sia nel calo demografico, sia nelle difficoltà economiche, sia nella crescente apatia da parte di persone che, per svariati motivi non posso seguire le attività sportive ed anche, per il disinteresse dei giovani prede delle nuove tecnologie predisposti più verso la singola partita tra amici che, impegnarsi in campionati con allenamenti e spostamenti in altre sedi. Il lento e progressivo calo di iscrizioni alla serie D è iniziata dalla stagione 2010/2011passando dal massimo di 77 raggiunto nel 2009/2010 alle attuali 36 iscrizioni quota che va ad eguagliare il minimo storico del 2000/2001. Nonostante ciò il futsal maschile globalmente calabrese (serie C e Nazionali) ancora regge bene il confronto con le altre regioni perdendo solo 5 società rispetto alla scorsa annata scendendo da 88 a 83. Entriamo nel merito dei quattro gironi composti da 9 squadre evidenziando che sono 19 le nuove partecipanti contro 17 conferme ancora una volta facenti parte delle delegazioni provinciali di Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio Calabria. Da evidenziare con rammarico che, dopo 25 anni di onorata militanza non saranno al via del campionato i Tigers 91.

Nel gruppo cosentino quattro sono le novità ovvero Futsal Morelli, Telesio, Guardia C5 e Pro Emiliano Villapiana. A tal proposito ci preme sottolineare che Futsal Morelli e Telesio non hanno nulla a che fare con le società per diversi anni militanti nei campionati di serie C. Addirittura il Telesio rappresenta la storica istituzione scolastica di Cosenza composta da giocatori frequentanti la scuola. Difficile capire qual è la squadra favorita tuttavia siamo certi che Serralonga Pertina, Giove e Rossano potrebbero dominare la scena.

Nel girone B le new-entry almeno sulla carta sono: Catanzaro futsal, Futsal Montepaone, Nausica, Young people Catanzaro. Catanzaro e Nausica sono due storiche denominazioni del futsal calabrese ma, mentre la prima si candida al ruolo di principale favorita alla vittoria finale la seconda è tutta da scoprire. In questo gruppo oltre al menzionato Catanzaro, tra le candidate al primato c’è il Club Quadrifoglio, Roccelletta, Pol. Icaro e Tre Colli CZ.

Nel gruppo C le nuove iscritte sono Roccella Jonica (ritorno), Atletico Lamezia, Futsal Stefanaconi (ritorno), Real Pizzo e Rosarnese (rinunciato alla serie C2). In questo raggruppamento le potenziali candidate ai quartieri alti della classifica sono Roccella, Rosarnese, con probabili inserimenti di Stefanaconi e Nuova Monterosso.

Il maggior numero di nuove iscritte è nel girone D quali; Calcistica Spinella (Melito porto salvo), Melicuccà, ProPellaro (ritorno) insieme alla Soccer lab, Segato (Reggio Calabria), Solidal team (Gioia Tauro, città già rappresentata nel futsal negli anni 90 dalla società New association ball), Wolf Sporting club (Taurianova) in riferimento a quest’ultima città occorre ricordare che nel 1991/92 la Pro Taurianova si laureò campione regionale di calcio a 5. Favorita d’obbligo è il Real Sangiovannello che, nella scorsa stagione si aggiudico tutti i trofei in palio insieme alla ProPellaro Soccer lab. Da scoprire le potenzialità delle altre sette squadre.

Fonte: calabriafutsal.it