Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A2 – Odissea 2000, la vittoria a Bisceglie sfuma nel finale

Calcio a 5 serie A2 – Odissea 2000, la vittoria a Bisceglie sfuma nel finale

Sfuma in extremis la seconda vittoria consecutiva dell’Odissea 2000 che viene raggiunta nel finale di partita dal Futsal Bisceglie. La squadra calabrese ha comunque confermato anche oggi di essere tornata ai suoi veri livelli di gioco dopo un periodo nel quale le cose non sono girate per il verso giusto. La squadra ha disputato un’ottima prestazione, sfidando gli avversari con lo stesso piano tattico (schierando spesso il quinto uomo nelle azioni di attacco). Un gioco coraggioso e redditizio che ha consentito ai gialloblù di tenere il punteggio nelle sue mani fino a ottanta secondi dalla fine e, anche dopo aver subito il pareggio, le ha permesso di avere due ottime opportunità di portare a casa l’intera posta in palio. Come ci si aspettava, è stata una partita intensa e combattuta tra due formazioni di qualità (anche se occupano posizioni di classifica meno consoni al loro reale valore) e alla fine ne è uscito un due a due che scontenta entrambe le formazioni che fanno solo un piccolo passettino in avanti in classifica.

La partita – Dopo una prima fase di studio la partita decolla, mister Capurso verso la metà del primo tempo prova a sparigliare le carte giocando con Taibi come portiere di movimento. Il Bisceglie crea qualche azione da rete, ma le due più pericolose si stampano sui legni della porta difesa da Gervasi. Quando l’azione passa agli avversari, coach Sapinho risponde con la stessa moneta schierandosi come quinto uomo e l’Odissea 2000 dopo aver sfiorato il vantaggio con Moraes e Delpizzo, lo trova al 12’41’’, con Dentini. Il Bisceglie subisce il colpo e, pur facendo tanto possesso palla, solo una volta si rende pericoloso con Jeffe che da buona posizione non trova la porta. Gli ospiti, sul finire di tempo, hanno l’occasionissima per raddoppiare, ma il tiro di Moraes s’infrange sul palo.

Nella ripresa la partita è entusiasmante sin dalle prime battute, il Bisceglie entra in campo determinato a riequilibrare l’incontro e, sempre con Taibi come portiere di movimento, tiene i calabresi nella propria metà campo. Per la formazione di Capurso, Dener e Pedone (che colpisce il palo) mettono i brividi a Gervasi. L’Odissea 2000 quando riparte è sempre pericolosa e Senigallia è costretto a due difficili interventi su Segovia e Dentini. Nel corso del settimo minuto i padroni di casa pervengono al pareggio grazie a Dener che intercetta un passaggio sulla linea difensiva gialloblù e batte il portiere avversario. Gli ospiti dopo pochi secondi hanno l’opportunità di ripassare in vantaggio con un bolide di Moraes che viene respinto di pugno dal portiere di casa. Il Bisceglie produce il massimo sforzo verso la metà del secondo tempo per cercare di ribaltare il punteggio e va vicino alla rete con Bavaresco, Binetti, Gabriel, Dener e Jeffe, ma l’imprecisione e le parate di Gervasi mantengono il punteggio in parità. L’Odissea 2000 quando riesce a portarsi in avanti è sempre pericolosa e, al 16’04’’, con Sapinho come quinto uomo, costruisce un’azione da manuale che viene finalizzata da Dentini liberato sul secondo palo. La partita sembra segnata poiché il Bisceglie ha speso tanto e non riesce più ad avere intensità, ma i pugliesi riescono ugualmente a trovare la zampata del pareggio a ottanta secondi dalla fine della gara con Gabriel servito da Bavaresco. Nonostante il poco tempo a disposizione, l’Odissea 2000 non rinuncia a tentare di vincere la partita e nel giro di un minuto costruisce due limpidissime palle gol con Segovia e Pizetta sulle quali Senigallia compie due strepitosi interventi che salvano il risultato per la sua squadra.

FUTSAL BISCEGLIE – ODISSEA 2000   2 – 2 ( 0 – 1 p.t.)

FUTSAL BISCEGLIE: Taibi, Guarino, Cassanelli, Pedone, Gabriel, Dener, Jeffe, Bavaresco, Binetti, Sinigaglia, Vitale, Ferrucci.All. Capurso.

ODISSEA 2000: Gervasi, De Luca, Segovia, Sapinho, Russo, Dentini, Pizetta, Scervino, Delpizzo, Graziano, Moraes, Caruso. All. Sapinho.

ARBITRI: Rosciarelli (Orvieto) e Gallinella (Foligno).

CRONOMETRISTA: Fiorentino (Molfetta).

MARCATORI: 12’46’’ p.t. Dentini, 6’21’’ s.t. Dener, 16’04’’ s.t Dentini, 18’40’’ s.t. Gabriel.